Regionali, Dieni: “Votazione su Rousseau sa di resa. Elezioni in Calabria non semplici, ma prendersi una pausa non ha senso”

dieni nuova"Non mi nascondo dietro un dito. Le regionali in Calabria non sono semplici da affrontare, soprattutto se si parte in ritardo, ma qualcuno tempo fa ha detto 'nessuno può vincere contro chi non si arrende mai', ecco: questa votazione odierna sa di resa". Lo scrive su Facebook Federica Dieni, deputata M5S eletta in Calabria. "Le battaglie si affrontano, uniti e compatti, con programmi seri, con l'aiuto da parte del governo, che non deve lasciare nessuno indietro, dei colleghi portavoce, dei consiglieri comunali, degli attivisti, dei simpatizzanti e dei cittadini consci che non sia semplice, ma che far entrare anche un solo consigliere all'interno del consiglio regionale possa aiutare molto la nostra terra e il nostro lavoro in Parlamento. Decidere di non presentarsi ad una competizione elettorale perché non si è pronti ci sta, farlo perché occorra prendersi una pausa non ha senso. Pausa da cosa? - chiede polemica Dieni - Per questo vi invito tutti a votare oggi".

Anche l'ex ministro Danilo Toninelli ha utilizzato i social per esprimere il suo punto di vista sulla questione: "Ho votato! Ho votato pensando a quelle persone che sotto la luce delle 5 stelle hanno dato tanto senza chiedere nulla in cambio. Ho votato per quelle persone, poche o tante che siano, che quel giorno di gennaio in cui si votera' in Emilia Romagna e in Calabria non vedono l'ora di impugnare la matita e fare una bella X sulle 5 stelle. Ho votato per dire stop ai troppi ragionamenti strategici che ci hanno portato a soffrire di ansia da consenso. Quel maledetto consenso che da quando rincorriamo stiamo perdendo".