‘Ndrangheta in Piemonte: uniti i processi “Fenice” e “Carminius”

Il tribunale di Asti ha riunito i processi di 'Ndrangheta Fenice e Carminius. La richiesta era stata presentata dai pm Paolo Toso e Monica Abbatecola: a loro avviso questa era "a soluzione piu' ovvia" perche' al centro del caso c'e' l'attivita' della "stessa associazione". Gi imputati ora sono in tutto 31. Fra essi - ma per un solo episodio di voto scambio - figura l'ex assessore regionale Roberto Rosso. Il processo si riferisce alla presenza della 'Ndrangheta nella zona di Carmagnola (Torino).