Catanzaro
 

Verso il governo istituzionale Pd-M5S? “la Repubblica” ipotizza Gratteri alla Giustizia

gratteri nicola0511Si torna a fare il nome di Nicola Gratteri come ministro della Giustizia. L'attuale capo della Dda di Catanzaro, che già all'epoca del governo Renzi sarebbe stato vicino a ricoprire la carica di Guardasigilli, potrebbe essere uno dei tasselli del governo istituzionale, che vedrebbe nel Movimento Cinque Stelle e nel Partito Democratico i suoi due principali "azionisti", dopo la crisi innescata dal leader leghista Matteo Salvini. Ad ipotizzarlo, in un articolo sui nomi in campo per il governo di legislatura, è il quotidiano nazionale "la Repubblica", che scrive: "Al futuro governo, attraverso canali coi grillini, lavorano da giorni Dario Franceschini e Matteo Renzi. Direttamente e attraverso ambasciatori".

Sarebbe stato proprio l'ex premier a far circolare il nome di Gratteri, da inserire in una eventuale squadra di governo: "E' chiaro che Renzi – scrive la Repubblica – vuole impegnarsi solo in un esecutivo istituzionale. Lo dimostrano i candidati che sta facendo circolare in queste ore. Ci sono il magistrato Nicola Gratteri, il capo della Polizia Franco Gabrielli all'Interno ed Ernesto Ruffini, già direttore dell'Agenzia delle Entrate"