Cosenza
 

Lo chef internazionale Francesco Mazzei inaugura il Laboratorio di Cucina dell’Alberghiero di San Marco Argentano

Una brigata d'eccezione ha accolto con entusiasmo lo chef internazionale Francesco Mazzei per l'inaugurazione del Laboratorio di Cucina dell'indirizzo Servizi Alberghieri e Ristorativi dell'Istituto di Istruzione Superiore di San Marco Argentano. Sindaci e assessori del territorio, autorità militari, rappresentanti di consorzi agroalimentari e associazioni di categoria, insieme a centinaia di studenti, genitori, docenti e personale ATA, hanno assistito al taglio del nastro del laboratorio didattico di ultima generazione, cui ha fatto seguito una vivace manifestazione inaugurale, patrocinata dalla Provincia di Cosenza e dall'Accademia delle Tradizioni Enogastronomiche di Calabria, che ha previsto lo show cooking del famoso cuoco di Cerchiara di Calabria, Francesco Mazzei, che per l'occasione ha cucinato due piatti con prodotti del territorio calabrese: un risotto di Sibari mantecato agli agrumi della Piana, con sopra una tartare di branzino; una pancia di maiale nero con salsa di mele, nduja e cipolla rossa di Tropea.

Lo show cooking dello chef che ha conquistato il Regno Unito, inserito all'interno di un interessante live talk, è stato condotto dal giornalista Valerio Caparelli. All'evento inaugurale, insieme al dirigente scolastico Giancarlo Florio e al presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, vi hanno preso parte: Virginia Mariotti, sindaco della cittadina normanna; Mons. Leonardo Bonanno, Vescovo di San Marco-Scalea; Marisa Veltri, già dirigente scolastico dell'Istituto di San Marco Argentano; il DSGA Francesco Morrone; il presidente del Consiglio d'Istituto, Gianfranco Russo; il presidente regionale dell'Unione Regionale Cuochi Calabria, Carmelo Fabbricatore. «I laboratori come quello inaugurato oggi sono il centro della nostra attività didattica - ha dichiarato nel corso dell'evento il dirigente Florio - strumenti che ci consentono di fornire ai nostri studenti una formazione di eccellenza e di alta qualità, competenze e professioni forti che potranno inserirsi facilmente nel mondo del lavoro della ristorazione, dell'agroalimentare e dell'accoglienza turistica della nostra regione. Le scuole sono agenzie di futuro e quella di San Marco Argentano rappresenta una certezza su cui puntare, specie nell'incontro tra formazione ed educazione, oltre alla capacità di questa scuola di essere dotata di un indirizzo che garantisce a chi si diploma una buona percentuale di futura occupazione».