Cosenza
 

Mendicino (Cs), Sindaco e Assessore Bucarelli replicano a minoranza: "Nessun rallentamento su lavori messa in sicurezza scuole"

In riferimento alle dichiarazioni pervenute a mezzo stampa da parte della minoranza, il sindaco Antonio Palermo e l'assessore Irma Bucarelli delegato all'Edilizia Scolastica per la Città di Mendicino, ritengono le accuse di rallentamento dei lavori di messa in sicurezza degli edifici scolastici pretestuose ed infondate.

"Il buon lavoro della macchina amministrativa e dei tecnici comunali sta garantendo la correttezza di tutti gli adempimenti burocratici preliminari all'avvio dei lavori. Intenzione unica dell'amministrazione è quella di garantire la salvaguardia della comunità scolastica, avviando i lavori di messa in sicurezza di tutti gli edifici, fermo restando la necessità di perseguire corretti iter burocratici".

"Circa l'individuazione degli spazi idonei in cui trasferire gli alunni prima dell'avvio dei lavori del Plesso A di Tivolille, l'assessore Bucarelli ricorda che il suo predecessore, l'ex Assessore Francesco Gervasi, sottovalutava la problematica inerente il futuro spostamento, nonostante le continue sollecitazioni da parte dell'assessore alla Pubblica Istruzione e pur sapendo bene che il Comune di Mendicino non possiede immobili da destinare per dimensioni, spazi e requisiti strutturali a sede scolastica, anche temporanea. In questi mesi, altro che immobilismo!!! Sono state cercate ed intraprese molteplici soluzioni, affiancati e coadiuvati sempre dal dirigente scolastico dott.ssa Assunta Morrone, dichiarano il Sindaco e l'assessore Bucarelli.

Oggi si sta concretizzando una soluzione che permetterà agli alunni, docenti e personale scolastico, di non subire disagi nello spostamento di sede.

Ed è qui che si vede il lavoro meticoloso, certosino e proficuo del nuovo assessore delegato all'edilizia scolastica, realmente vicino alle esigenze della scuola, diversamente da chi sino a Marzo, pur ricoprendo il medesimo ruolo, non prospettava alcuna futura soluzione, forse troppo impegnato nella sua campagna elettorale e nella composizione della lista. Continua pertanto l'incessante lavoro del sindaco Palermo e dell'assessore Bucarelli, lavoro che nei prossimi anni vedrà l'adeguamento e messa in sicurezza di edifici strategici e scolastici e la nascita di un nuovo plesso scolastico, conforme a tutti gli standard strutturali ed impiantistici. Nessun finanziamento pertanto è a rischio, a differenza di quanto successo per i finanziamenti persi per il Casellone Forestale e del Centro Storico, proprio quando era assessore ai LL.PP. l'attuale consigliere di minoranza Francesco Gervasi".

"La "lectio magistralis" la si accetta solo da chi è stato un bravo amministratore e non ha mai perso alcun finanziamento e non da chi è stato artefice solo di incapacità, di inefficienze e ha trascinato l'ente in contenziosi legali per la revoca di finanziamenti".