Cosenza
 

Cosenza: Polizia Municipale dona uova di Pasqua ai bambini di alcuni istituti religiosi della città

Quando un piccolo gesto di solidarietà ne genera un altro, come in un effetto a catena.

E' quanto accaduto in questi giorni a Cosenza con la Polizia Municipale che ha ricevuto in dono 50 uova di Pasqua dalla titolare di un'attività commerciale di via Panebianco, la signora Roberta Tancredi, che le ha consegnate al Comando di via Bendicenti quale segno di augurio e ringraziamento per il lavoro svolto in questi giorni sulle strade della città per garantire una efficace azione di contrasto e di controllo per l'emergenza Covid-19.

Tutti gli operatori della Polizia Municipale si sono scambiati un cenno d'intesa con il Vice Comandante Roberta Iazzolino e non hanno avuto la benché minima esitazione nel decidere di donare a loro volta le uova di Pasqua ai bambini ospiti della Fondazione Santa Maria delle Vergini, Sacro Cuore di Via Asmara e suore Minime della Passione (Monaca Santa) per regalare un sorriso a chi è in difficoltà.

E i vigili urbani si sono recati personalmente nelle varie sedi dei tre istituti religiosi per completare la loro missione con la consegna delle uova.

Un ringraziamento particolare è stato rivolto dal Vice Comandante della Polizia Municipale, Roberta Iazzolino, alla signora Roberta Tancredi, titolare del Bar Anna, per la sua iniziativa dalla quale è scaturito l'ulteriore gesto di solidarietà