Reggio Calabria
 

Reggio, giunta comunale approva progetto di fattibilità per il restyling della piazza ‘Don Italo Calabrò’ a Modenelle di Arghillà

"Nuovo look" alle porte per una delle zone di Reggio Calabria storicamente più insidiate dal degrado. Il quartiere Modenelle di Arghillà, zona alta della periferia Nord cittadina, sarà oggetto di un intervento di riqualificazione appena approvato dalla Giunta comunale, su deciso input del sindaco Giuseppe Falcomatà. Un intervento che arriva al culmine di un lungo processo di partecipazione civica che ha visto la partecipazione dei cittadini del quartiere che hanno collaborato con l'Amministrazione, attraverso molteplici incontri, con l'obiettivo di individuare le priorità per il rilancio del quartiere.

Già il Dpp (il Documento preliminare all'avvio della progettazione) redatto nel giugno 2018 dal Responsabile unico del procedimento Marcello Barberi sanciva la necessità che fossero attuate le fasi progettuale e realizzativa dell'intervento, per poi sbloccare l'effettiva esecuzione dei lavori. L'opera inserita nel Piano triennale dei Lavori pubblici 2018/2020 del Comune ha visto adesso il varo del relativo progetto di fattibilità tecnico-economica: l'importo complessivo è di 400mila euro, finanziati attraverso i Patti per il Sud e più precisamente attraverso lo strumento del Patto per la Città metropolitana di Reggio Calabria.

"Ricordo quando da fresco assessore all'Ambiente avviai una delicata opera di bonifica del quartiere Modenelle da lastre d'amianto, carcasse d'autovetture, ingenti quantitativi d'inerti ivi depositati e altro materiale ancòra che rendeva invivibile l'intera area" rammenta l'oggi assessore comunale ai Lavori pubblici Giovanni Muraca.

"Nelle fasi successive – ha aggiunto l'Assessore Muraca - grazie all'impegno delle associazioni del territorio si sono mantenuti livelli significativi di decoro e rispetto dei luoghi. Adesso, avviamo la fase di progettazione per la riqualificazione della piazzetta relativamente alla quale i progettisti ci forniranno a breve un progetto esecutivo, pronto da mandare in gara d'appalto, in maniera da finalizzare con tempestività l'impegno dell'Ente ai fini di un effettivo "nuovo volto" della piazza di Modenelle, intitolata a Don Italo Calabrò, e far godere ai residenti e a tutta la cittadinanza un luogo all'aperto per fare sport e condividere un punto d'aggregazione che fin qui mancava".